I DETTAGLI DELLE VISITE GUIDATE ORDINARIE SONO CONSULTABILI SULLA PAGINA RELATIVA AL MUSEO DI INTERESSE.
Si ricorda che è possibile prenotare le visite guidate ordinarie contattando +39 06 32810 o scrivendo una mail all'indirizzo info@tosc.it

AVVISO:

SONO SOSPESE LE SEGUENTI VISITE GUIDATE STRAORDINARIE:

CASTELLO SEGRETO (Olearie, Prigioni storiche e Stufetta di Clemente VII) del Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo
VISITE STRAORDINARIE a Palazzo Spada

120573177_1119217088551065_2934736679142426650_o

Visite accompagnate gratuite all'appartamento del Settecento in Palazzo Barberini

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma aprono ai visitatori di Palazzo Barberini le porte del celebre appartamento settecentesco fatto decorare dalla principessa Cornelia Costanza Barberini e dal consorte, il principe Giulio Cesare Colonna di Sciarra, nella seconda metà del XVIII secolo e ancora perfettamente conservato.

  • Dal martedì al venerdì alle 11.30
  • BIGLIETTO: le visite sono gratuite e prevedono soltanto il pagamento del normale biglietto di ingresso al museo
  • PRENOTAZIONI: gan-aar.settecento@beniculturali.it oppure direttamente presso la biglietteria del museo, salvo esaurimento dei posti disponibili
  • Si fa presente che, per motivi legati alla particolare architettura degli ambienti, l'appartamento del Settecento non è accessibile a persone con mobilità ridotta
20160325_121853   sitoCopia.pngjjjj

Visita guidata al Castello Segreto

Il Castello segreto è il titolo di un progetto ideato dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, che rende visibili alcune zone particolari del Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo. Per quanto di rimarchevole valore storico e artistico, di solito queste aree risultano chiuse per motivi di sicurezza: la loro conformazione e l’angustia delle dimensioni preclude, di fatto, l’accesso all’alto numero di visitatori che ogni giorno frequenta il monumento. L’apertura al pubblico, da ritenersi un evento eccezionale, avviene grazie a visite guidate in italiano e in inglese, realizzate da personale specializzato del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il Castello segreto prevede un itinerario esclusivo e affascinante nel cuore del monumento. La visita ha come tappe il Passetto di Borgo, ovvero il camminamento di 800 metri che connette il Castello ai Palazzi Vaticani; le Prigioni storiche; le Oliare, gli ambienti adibiti un tempo a depositi alimentari; infine, il cortile di Leone X, il locale detto ‘del Forno’ e la minuscola Stufetta di Clemente VII, cioè la sala da bagno del pontefice, celebre fra l’altro per gli affreschi della bottega di Raffaello Sanzio.

  • ORARIO INVERNALE (1 novembre-31 marzo): Tutti i giorni, 4 al giorno, 2 in italiano (11:30, 16:30) e 2 in inglese (10:00, 15:00)
  • ORARIO ESTIVO (1 aprile-31 ottobre): Tutti i giorni, 4 al giorno, 2 in italiano (11:30, 18:00) e 2 in inglese (10:00, 16:30)
  • BIGLIETTO: le visite sono gratuite e prevedono soltanto il pagamento del normale biglietto di ingresso al museo
  • PRENOTAZIONI: 06 32810 / info@tosc.it
Borromin_Prospettiva (2).pngsitokkkkkoo

Visite straordinarie a Palazzo Spada

Proseguono le visite con apertura straordinaria delle splendide sale di Palazzo Spada, oggi sede del Consiglio di Stato, organizzate dalla Gebart SpA. Ogni sabato, previa prenotazione, gli storici dell'arte condurranno i visitatori alla scoperta delle meraviglie custodite all'interno del cinquecentesco palazzo: la galleria prospettica del Borromini, la quadreria del Cardinale Spada con opere di Guercino, Reni, Tintoretto, Gentileschi. Sarà inoltre possibile ammirare le stanze del Piano Nobile, che ancora oggi si possono ammirare apparentemente inalterate, con la celebre Galleria degli Stucchi, gioiello decorativo ispirato alla Galleria di Francesco I di Fointanbleau, la meridiana catottrica opera del pittore Giovanni Battista Magni. La visita prevede inoltre l'analisi di una serie di otto nicchie con statue di uomini illustri della storia di Roma. Nel cortile interno, al di sopra delle arcate, altre dodici nicchie racchiudono statue di divinità pagane.Vero e proprio gioiello nascosto all´interno del Palazzo è il giardino segreto con la celebre Galleria Prospettica, commissionata dal Cardinale Spada all'architetto Francesco Borromini che la eseguì tra il 1652 e il 1653, in collaborazione con il matematico Padre Giovanni Maria da Bitonto. La profondità illusoria che essa suggerisce è di oltre trenta metri, ben diversa da quella reale che corrisponde a circa nove metri.

  • Sabato ore 10.30, 11.30 e 12.30
  • BIGLIETTO: Euro 6,00 oltre il biglietto d'ingresso alla Galleria Spada
  • PRENOTAZIONI: 06 6832409 / palazzospada@gebart.it
Gebart SPA © All Rights Reserved - Partita IVA 03535681005