Scala Borromini

FRANCESCO BORROMINI

scaloneBorromini opere

Progettata dal Borromini e realizzata tra il 1633 e il 1634, la scala elicoidale è complementare a quella quadrata del Bernini non solo esteticamente ma anche funzionalmente.
Accessibile dal porticato esterno, serviva l’ala sud del Palazzo e conduceva agli appartamenti del cardinale Francesco Barberini.
La scala si snoda intorno ad un vano ellittico ed è a pianta ovale, ha una struttura a colonne binate e si ispira alla scala ideata da Giacomo Barozzi da Vignola per il Palazzo Farnese di Caprarola.
Ogni girata è composta da 12 colonne doriche binate il cui capitello è decorato con piccole api: simbolo araldico della famiglia Barberini.
L’asse maggiore misura 9,40 m, l’asse minore 7,85 m. La luce entra dall’oculo in cima e dalle finestre della facciata.

GALLERIA NAZIONALE D'ARTE ANTICA. PALAZZO BARBERINI

La guida agevola il visitatore alla scoperta dei capolavori custoditi nella Galleria.
  • L. M. Onori - R. Vodret
  • Brossura, 16,5x23 cm, pp. 152, 133 ill. col.
  • € 14,00
ACQUISTA
Gebart SPA © All Rights Reserved - Partita IVA 03535681005